Oggi all’Assemblea Pubblica 2023 Confindustria Assoimmobiliare ci siamo confrontati sulla rigenerazione urbana.

0
171

Non possiamo chiedere agli italiani ulteriori sacrifici sul bene materiale più prezioso: la casa.
Sì alla transizione ecologica e all’efficientamento energetico, ma creando i giusti incentivi affinché le imprese e gli enti pubblici possano investirvi con successo.
In Europa, nell’ambito di una revisione del Patto di stabilità e crescita, dobbiamo continuare a chiedere che questi investimenti vengano esclusi dal calcolo dei parametri di finanza pubblica. Anche perché contribuiscono agli obiettivi che la stessa UE si è data!

Ringrazio il Presidente Davide Albertini Petroni per l’invito.