GDF, OSNATO (FDI): CORDOGLIO PER INCIDENTE VAL MASINO, PER SEMPRE GRATO A SOCCORSO ALPINO

0
81

9CO1529478 4 POL ITA R01 GDF, OSNATO (FDI): CORDOGLIO PER INCIDENTE VAL MASINO, PER SEMPRE GRATO A SOCCORSO ALPINO (9Colonne) Roma, 29 mag – “Con animo profondamente ferito, esprimo il più sentito cordoglio al Comandante della Scuola Alpina della Guardia di Finanza, colonnello Sergio Lancerin, per il grave incidente che oggi ha afflitto il corpo di cui è responsabile. I tre giovani militari, caduti in Val Masino nel corso di una tragica esercitazione, sono nei pensieri di una Nazione che all’impegno delle Fiamme Gialle, come di tutte le Forze Armate, sarà sempre riconoscente”. Lo dichiara Marco OSNATO, deputato di Fratelli d’Italia, presidente della Commissione Finanze, in reazione alla notizia della morte di tre giovani finanzieri di età compresa fra 22 e 32 anni, appartenenti alle stazioni del Soccorso alpino (Sagf) di Madesimo e Sondrio. “Estendo le mie condoglianze anche al Comandante Generale, generale di corpo d’armata Andrea De Gennaro, che è il primo a credere nel valore e nelle potenzialità dei giovani finanzieri”, prosegue l’esponente di FdI. “Da cittadino bellunese e da amante della montagna, conosco bene l’importanza del Soccorso alpino e la professionalità dei suoi ranghi. È grazie a loro se le nostre vette sono posti sicuri, anche per gli utenti di minore esperienza. I tre caduti si allenavano per fare il bene di tanti, individui e famiglie, che non avrebbero mai conosciuto: è proprio questo spirito, così pieno d’altruismo, che ci renderà sempre immensamente orgogliosi di loro”, conclude. (fre) 291530 MAG 24