Esercizio provvisorio se si vota subito? Falsità di sinistra e mainstream

0
105

L’anno scorso la Legge di Bilancio è approdata in Senato l’11 novembre e alla Camera addirittura il 30 dicembre per entrare in vigore il 1 gennaio 2022

Dobbiamo forse credere che SuperMario ci abbia detto una bugia?!?!?

Di Marco Osnato
Capogruppo FdI in Commissione Finanze

La sinistra italiana e il mainstream che la supporta ha un nuovo dogma imprescindibile: da “ce lo chiede l’Europa!” a “…senza Draghi non si può!”. Il sospetto che sorge in noi è che, come per la prima affermazione, anche la seconda nasconda un fine diverso da quello evidenziato…ovvero che, acquattandosi dietro l’asserita autorevolezza di Draghi, il PD e i suoi variegati cespugli tentino di non fare l’unica cosa che una forza che si dichiari democratica dovrebbe invece fare: chiedere agli Italiani di esprimere attraverso il voto la propria idea di governo per la Nazione.

La leggenda per cui se si andasse a votare ora si genererebbero disastri epocali è assolutamente da respingere. In primo luogo il PNRR non è un programma che l’UE ha cucito addosso a Mario Draghi, c’era prima del suo arrivo e – come ha sostenuto in conferenza stampa Draghi stesso – ci sarà anche senza di lui….dobbiamo forse credere che SuperMario ci abbia detto una bugia?!?!?

L’altra minaccia che i sedicenti democratici agitano in continuazione è quella che senza Draghi e con elezioni anticipate non ci sarebbe più tempo per fare una finanziaria e si dovrebbe procedere con l’esercizio provvisorio. Ora noi pensiamo che, vista la perizia che alcuni ministri hanno dimostrato, forse i soldi degli Italiani sarebbero più tutelati proprio con l’esercizio provvisorio, ma – al di là delle battute – voglio ricordare come l’anno scorso la Legge di Bilancio sia approdata in Senato l’11 novembre e alla Camera addirittura il 30 dicembre per entrare in vigore il 1 gennaio 2022… ognuno faccia le proprie riflessioni se questo sia stato un tempo congruo per permettere ai parlamentari, soprattutto ai deputati, di affrontare il provvedimento cardine per la vita dei nostri connazionali, ma che ci volete fare???… Draghi ha detto che ce lo chiede l’Europa….