*Ue: Fdi, governo si attivi contro dumping fiscale*

0
338

“Il quadro dell’entità dei danni per l’Italia, derivanti dal dumping fiscale di alcuni Stati membri dell’Ue delineato da Rustichelli è impietoso, soprattutto a fronte di un Governo che non sta facendo nulla per impedirlo. Di Maio, seguito da Buffagni, fa la voce grossa in Italia e sui social contro le pratiche di dumping salvo poi andare in Europa con il cerino in mano e la voce tremolante”. Così i parlamentari di Fratelli d’Italia Augusta Montaruli capogruppo in commissione UE, e Marco Osnato capogruppo in commissione Finanze commentano l’audizione del presidente dell’Antitrust. “Non possiamo permettere che mentre l’Italia soffre la più grande crisi di sempre sia ostacolata in Europa proprio a causa di quei Paesi che mentre ci fanno la morale adottano pratiche fiscali inaccettabili e anticoncorrenziali. Pochi giorni fa il Professor Maurizio Leo aveva già messo in allarme la commissione finanze della Camera, evidenziando come le regole europee portino a “proteggere” quei Paesi che praticano sistemi poco rispettosi dell’equità necessaria. Fratelli d’Italia insiste nel chiedere al governo italiano che si adoperi affinché queste storture, che penalizzano soprattutto le nazioni che producono molto ma che hanno una pressione fiscale elevata come l’Italia, vengano eliminate. Conte ponga la questione del dumping come leva per ottenere di più per l’Italia anziché fare scena muta”. (ANSA). #marcoosnato #augustamontaruli #commissionefinanze #commissioneue #fratelliditalia #dumpingfiscale