SOPRALLUOGO VIA SALIS – AFFORI MILANO

0
1038

Nell’anno 2009 in Milano, via Ulisse Salis, cuore della zona Affori, avevano inizio, all’interno di un’area di circa 3000 metri quadri i lavori di edificazione di una palazzina destinata a diventare, tra le altre, la nuova sede del Comando Regionale del Corpo Forestale dello Stato

Detto progetto prevedeva, oltre agli uffici della Forestale, altresì un auditorium ed un orto botanico che, nelle intenzioni, sarebbero stati destinato all’uso e alla fruizione da parte dei cittadini; tuttavia, una volta iniziati i lavori, gli stessi si interrompevano nel corso del 2012 per mancanza di fondi e nell’area rimaneva solo la struttura muraria, lo “scheletro” del progetto. Nulla più.

Oggi l’edificio, composto di 4 piani, è in completo stato di abbandono, circondato da sporcizia e degrado e, fatto questo ancor più grave, occupato, se non abitato, da soggetti senza fissa dimora, per lo più extracomunitari.

Gli abitanti della zona hanno denunciato negli anni l’aumento dei fatti di criminalità nella zona, quali furti e atti vandalici, chiedendo a gran voce un intervento pubblico per riqualificare l’area nonché adeguate misure per garantire maggiore sicurezza e tutela nella zona.

E’ necessario mettere in sicurezza l’edifico e predisporre un piano d’intervento volto a completare la struttura al fine di rendere funzionante gli uffici per come era stato previsto nel progetto originario.